Donne e capelli

La caduta dei capelli non è solo un problema al maschile, infatti le donne, come gli uomini possono ereditare i geni che causano la perdita dei capelli, cosiddetti geni androgeni. Per le donne esistono tanti altri motivi e fattori che possono scatenare questo evento, che, come per l’uomo, viene vissuto come perdita di sicurezza e autostima.

Le cause della caduta capelli donne

Sono molteplici e multifattoriali le cause imputabili alla caduta dei capelli nella donna, tra le motivazioni principali non vanno sottovalutate: la menopausa, gli effetti del parto, un’alimentazione carente di sali minerali e vitamine, tinture e decolorazioni troppo aggressive, motivazioni di ordine psicologico.

Alcune donne sottovalutano spesso segnali tangibili e importanti come la comparsa di forfora, dolore del cuoio capelluto, l’eccessiva secrezione di sebo. Questi campanelli d’allarme vanno ascoltati ed interpretati nel giusto modo, in quanto intervenire tempestivamente rappresenta la chiave di volta del problema.

E’ fondamentale valutare lo stato di salute nei soggetti femminili, dato che, oltre alle cause androgenetiche ci sono altri fattori che possono influire negativamente sul benessere dei capelli.

perdita-capelli-donne

Cause principali

Tra le malattie più ricorrenti rientrano:

  • disturbi della ghiandola tiroidea
  • anemia, ciclo mestruale irregolare
  • psoriasi

Invece tra i farmaci che potrebbero causare il diradamento bisogna citare:

  • farmaci per la gotta
  • farmaci per la riduzione del colesterolo
  • farmaci per l’umore
  • farmaci per la diluizione del sangue
  • farmaci per l’anemia
  • antinfiammatori
  • contraccettivi
Prenota una consulenza!